Un incontro per disegnare l’evoluzione del lavoro e della quotidianità.

Smart conference

03 Marzo 2022

in diretta streaming sul sito de
Il Sole 24 Ore 
a partire dalle ore 10:30

meglioquesto@4x

Manager, sociologi, politici, professionisti, parti sociali si confrontano per disegnare le nuove regole del lavoro e della vita agile.

La vita agile

Dopo due anni di emergenza il lavoro agile diventa un tema centrale nell’organizzazione del lavoro e uno strumento innovativo di welfare aziendale. È questo il momento per creare le nuove regole.

Lo smart working è riuscito ad imporsi in un contesto complesso e articolato come quello pandemico diventando in poco tempo uno strumento capace di incrementare la produttività e di migliorare al contempo l’equilibrio vita-lavoro.

Oggi le aziende hanno l’opportunità di fare evolvere lo smart working puntando su una nuova modalità e mentalità del management, delle lavoratrici e dei lavoratori.

Aprono il convegno Maurizio Guagnetti, chief communication officer di MeglioQuesto Spa e Cesare Damiano, presidente di Lavoro&Welfare, con una fotografia della Vita Agile presentata da Luca Sabatini attraverso i risultati del sondaggio realizzato appositamente per la smart conference in collaborazione con Tecnè. Il focus sullo scenario internazionale ed europeo del lavoro agile è successivamente illustrato da Fausta Guarriello, professore ordinario diritto del lavoro Università Chieti e Pescara.

La smart conference si sviluppa poi su diversi panel in cui si approfondiscono tutti i temi più rilevanti per definire le nuove regole sullo smart working. L’impegno è quello di fare proposte concrete alla politica, alle imprese e alla società per arrivare a norme condivise.

Panel

Il lavoro agile da emergenza a strumento per la competitività

a partire dalle 10:30

Società e imprese devono trovare la giusta strada per governare la transizione conservando i vantaggi e i valori dell’agilità. 

È necessario creare nuove regole basate sulla condivisione di obiettivi, equilibrio e fiducia.

 

Modera: Veronica Gentili

Giuslavorista e professoressa ordinaria del Diritto del lavoro, ha coordinato progetti di ricerca nazionale ed europea.
Ha ricoperto il ruolo di pro-rettore vicario, direttrice di dipartimento e coordinatrice di dottorato all’Università di Verona. È stata parlamentare europea.

Vicepresidente Vicario di Confcommercio dal 2018, dal 2006 è Presidente della Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi (F.I.P.E.).
Vicepresidente della Banca Popolare di Sondrio e Componente del Consiglio dell’Ordine emerito dei Cavalieri del Lavoro. Nel 2013 ha assunto la carica di Vicepresidente con delega ad Expo.

Laureato in Giurisprudenza è Vicepresidente di Confindustria e presidente del CdA delle società Prima S.p.A e PSC S.p.A..
È stato presidente dell’Unione Industriale della provincia di Frosinone, membro nella giunta di Confindustria e presidente di Confindustria Lazio.
Nel 2020 è stato insignito dal Presidente della Repubblica dell’ordine al “Merito del lavoro” acquisendo il titolo dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

Fondatore e CEO di MeglioQuesto SpA. Ha una esperienza quindicennale nel settore dei servizi commerciali multicanale, della consulenza, del marketing e del settore retail. Nel suo percorso imprenditoriale ha guidato diverse operazioni di M&A.

Componente del consiglio di amministrazione dell’INAIL, presidente di Lavoro&Welfare e consulente del Ministro del lavoro. Svolge attività di ricerca, formazione e consulenza in materia di sicurezza sul lavoro, politiche dell’occupazione, relazioni industriali, contrattazione collettiva, welfare aziendale, previdenza.

Disegnare la nuova organizzazione del lavoro

a partire dalle 12:00

Questo momento storico costituisce un’opportunità epocale che richiede una complessa, profonda e necessariamente veloce riflessione sull’organizzazione del lavoro partendo dalla ridefinizione degli spazi, delle relazioni interpersonali e dell’uso del tempo.

 

Modera: Veronica Gentili

Laureata in Giurisprudenza, ha iniziato il suo percorso sindacale nel 2000 nella Cgil scuola e nella Cgil di Arezzo. Entra nella segreteria nazionale della FLC Cgil e viene eletta Segretaria confederale della Cgil nazionale. Nel 2019 viene eletta Vice Segretario Generale con funzioni vicarie.

Amministratore locale e fondatore del Partito Democratico è Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali. Dal 2006 è membro della Camera dei Deputati e ha rivestito le cariche di Ministro dell’Ambiente nel governo Letta e di Ministro della Giustizia nei governi Renzi e Gentiloni. È stato vicesegretario nazionale del Partito Democratico.

Marcello Albergoni è Country Manager LinkedIn Italia. Aiuta le aziende operanti sul territorio a trovare e attrarre talent attraverso il network professionale di LinkedIn. Nell’arco di 10 anni ha guidato il team italiano di LinkedIn raggiungendo più di 15 milioni di membri sulla piattaforma in Italia. È stato Senior Manager di PricewaterhouseCoopers.

Laureata in Giurisprudenza, ha iniziato la sua crescita nel gruppo IRI. Presidente del nucleo di valutazione di alcuni Comuni, membro del Comitato scientifico del Master HRM di Stoà, docente di Master in ambito Risorse Umane e di laboratori universitari in ambito soft skills, autrice di articoli e pubblicazioni e relatrice in convegni sui temi HR. In AIDP è stata Sindaco, Membro del Direttivo e Vice Presidente. A maggio 2021 è stata eletta Presidente Nazionale AIDP. 

Ricercatrice in Diritto del Lavoro e Professoressa Aggregata in Diritto del Mercato del Lavoro, in Global Economy and Labour Rights ed European Social Law, presso l’Università degli Studi Roma Tre.
Svolge attività di consulenza su tematiche di salute e sicurezza sul lavoro, flessibilità in entrata e in uscita e organizzazione aziendale. È autrice di numerose pubblicazioni sui temi del lavoro.

La vita agile nelle città

a partire dalle 14:30

Il Sindaco di Milano Beppe Sala, il Sindaco di Bari Antonio Decaro e l’Assessora al lavoro e alla formazione del Comune di Roma Claudia Pratelli raccontano i cambiamenti avvenuti nelle loro città con la pandemia e il conseguente utilizzo di massa del lavoro agile.

Una fotografia di Milano che mette in evidenza un calo dei residenti, una di Bari in cui i residenti aumentano con south working e nuove startup e Roma, città notoriamente afflitta dal traffico e pronta al cambiamento.

 

Modera: Giuliana Grimaldi

Sindaco di Milano
È un politico, dirigente d’azienda e dirigente pubblico italiano, sindaco di Milano e della città metropolitana dal 21 giugno 2016. È al suo secondo mandato sempre con il sostegno del centrosinistra. Lo slogan della campagna elettorale di Sala è “Milano sempre più Milano”. Il 13 ottobre 2021 Sala ha formato la nuova giunta, composta da sei uomini e sei donne.

Sindaco di Bari dal 2014 e della città metropolitana di Bari dal 2015, nel 2004 fu nominato assessore alla mobilità e al traffico del Comune di Bari. Fu premiato da Legambiente come ‘Ambientalista dell’anno 2008’. È Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Consigliere di Amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti.

Assessora al Lavoro e alla Formazione del Comune di Roma
Ha un trascorso nell’attivismo sindacale con CGIL, senese di nascita ma romana d’azione. Ha studiato Sociologia ed è stata membro della segreteria di Sinistra Italiana. Si è occupata di università e ricerca nelle associazioni, nei movimenti e nel sindacato.

Lavoro e vita agile tra innovazione e sostenibilità

a partire dalle 15:00

Qual è il vero impatto dello smart working su ambiente, società ed economia?

Il lavoro agile punta a un futuro più sostenibile nel quale il rispetto dell’ambiente e della società vanno di pari passo con la produttività.


Modera: Giuliana Grimaldi

Professore emerito di Sociologia del lavoro presso l’Università La Sapienza di Roma. È membro del comitato etico della Fondazione Veronesi e autore di numerosi saggi fra cui: Roma 2030. Il destino della capitale nel prossimo futuro (Einaudi); Lo stato necessario. Lavoro e pubblico impiego nell’Italia postindustriale (Rizzoli); Smart Working. La rivoluzione del lavoro intelligente (Marsilio).

Ideatrice e cofondatrice di Edizero Architecture for Peace.
Ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui quello di miglior innovatrice europea nel settore eco-friendly, il riconoscimento di miglior innovatrice italiana e l’onorificenza del Presidente della Repubblica Mattarella di cavaliere della Repubblica Italiana per meriti ambientali.

Manager e assessora è esperta di lavoro agile, consulente per le risorse umane e Presidente di Milano Sport.
Dopo un lunga carriera in Nestlè, dove ha ricoperto da ultimo il ruolo di Direttrice del Personale del Gruppo Sanpellegrino, è stata Assessora del Comune di Milano durante la giunta Pisapia, con deleghe al Benessere e Qualità della Vita.

Psicologo, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale e sessuologo. E’ vicepresidente di Ipnomed, Accademia Italiana di Ipnosi Clinica Rapida, founder di Relief, il primo pronto soccorso psicologico dedicato alle emergenze emotive di tutti i giorni e direttore di Psymind, una rete di centri clinici tra Milano e Torino. Tra i primi esponenti della psicologia digitale in Italia.

Oggi Presidente&CEO Nutribees ha lavorato nel gruppo Telecom Italia come internal auditor e in Samsung come assistente particolare del direttore telefonia. Ha fondato Muoversi, poi rinominata Easy Welfare, prima società di welfare aziendale in Italia arrivata a gestire più di 300 milioni di euro in benefit.

Partner

Realizzato da

MeglioQuesto
LW-01

Media partner 2022

Sole24_trasp

Partner 2022

adnkronos_comunicazione_rgb
Logo Diesis
LOGO NB ORIZZ GIALLO
Relief
Tecne
Traipler

Area stampa

News